Festività e pets

Festività e pets

Con l’approssimarsi delle festività natalizie i nostri pets possono incorrere ad alcuni rischi di salute, ed è importante che i proprietari prestino la massima attenzione ad alcune situazioni.

  • ALIMENTI TOSSICI: è importante ricordare che il cioccolato è tossico per cani e gatti, per il suo contenuto in teobromina e caffeina. L’ingestione di quantità ingenti di cioccolato al latte e piccole quantità di cioccolato fondente può provocare disturbi gastroenterici e sintomi neurologici come eccitazione, tremori e convulsioni. Più il cioccolato è fondente, maggiore è la quantità di cacao minore è la quantità necessaria per provocare sintomi. Altri alimenti tossici presenti in questo periodo sulle nostre tavole sono i dolci in generale ed alcuni tipi di frutta secca.
  • DISTURBI GASTROENTERICI anche l’ingestione di alimenti non tossici ma in quantità eccessiva può provocare disturbi ai nostri animali. L’ingestione di cibi grassi o molto ricchi di carboidrati può infatti provocare vomito e diarrea, fenomeni che possono risolversi spontaneamente o complicarsi con gastroenteriti e pancreatiti.
  • CORPI ESTRANEI attenzione agli addobbi dell’albero di Natale, che attirano moltissimo i nostri piccoli felini. Stessa cosa dicasi dei nastri da pacchi che possono essere ingeriti. Attenzione anche alla presenza di ossa negli avanzi, che potrebbero essere trovati nella spazzatura o dati dalla tavola.
  • BOTTI DI CAPODANNO alcuni animali sono terrorizzati dai rumori forti. In questi soggetti può essere valutato l’utilizzo di integratori e parafarmaci per tenere sotto controllo l’ansia, ma questi prodotti potrebbero richiedere diversi giorni per fare effetto. In ogni caso tenete i vostri animali al sicuro, in un ambiente rassicurante e se possibile assecondate le loro necessità (ad esempio se desiderano nascondersi). Attenzione a finestre, terrazzi e possibili vie di fuga. Nei casi di gravi fobie si può valutare l’intervento del medico comportamentalista o dell’educatore cinofilo.

Durante il Natale vigilate sui vostri animali e godetevi con loro le festività. Vi ricordiamo inoltre che gli animali non sono oggetti e che non è mai una buona idea regalare un cucciolo o un gattino ad una persona che non lo richieda esplicitamente, soprattutto ai bambini che non possono essere in grado di occuparsene adeguatamente. I cuccioli crescono e sono un impegno per la vita, dal punto di vista economico, emotivo e di tempo.

Il Centro Veterinario Riminese vi augura buonissime feste per questo Natale 2018!